Garzaniti M.

Antonio Possevino and Muscovy

Sec. XVI-XVII

Antonio Possevino (1533/34-1611), gesuita di formazione umanistica, si adoperò per la diffusione della controriforma in Europa. Dalla Polonia, dove si trovava alla corte di Stefano Báthory, fu inviato a Mosca, presso Ivan il Terribile, allo scopo di favorire la pace fra i due belligeranti. Con il raggiungimento dell’armistizio (1582) Possevino si propose senza risultati di coalizzare le due potenze contro il turco. Il diario della sua missione in Russia (Moscovia, 1586), costituisce una testimonianza importante sulla Russia ai tempi di Ivan il Terribile. 

Bibliografia: S. Mund, La mission diplomatique du père Antonio Possevino (s.j.) chez Ivan le Terrible en 1581-1582 et les premiers écrits jésuites sur la Russie moscovite à la fin du xvie siècle, in “Cahiers du Monde Russe”, xlv, 2004, 3, pp. 407-40.


Di: Garzaniti M.
Copyright dell'autore