“Putešestvie v Sviatuju Zemliu i Egipet” kniazja Nikolaia Radzivilla i vostočnoslavianskaja palominičeskaja literatura XVII-načala XVIII v.

Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2021

Fedorova I.V.

“Putešestvie v Sviatuju Zemliu i Egipet” kniazja Nikolaia Radzivilla i vostočnoslavianskaja palominičeskaja literatura XVII-načala XVIII v.

Pushkinskii Dom, Sankt-Peterburg 2014


Mikolaj Radziwiłł, figura importante del regno polacco-lituano, che intraprese tra il 1582 e il 1584 un viaggio in Terra Santa che venne raccontato attraverso una serie di lettere. Il testo ebbe una risonanza importante: nell'arco di pochi anni verrà tradotto in latino, tedesco, polacco, russo. Il lavoro di Fedorova riguarda lo studio della traduzione russa, la sua collocazione temporale, e il confronto tra le varie edizioni, tenendo conto che ad oggi, pur essendo un testo importante, siano mancate analisi davvero approfondite. Documentando dettagliatamente le redazioni e con un lavoro accurato di confronto e analisi, la studiosa sviluppa un percorso di valorizzazione del testo, definito un ponte tra il periodo “medievale” e quello “moderno” russo. Arricchito di tavole a colori comprendenti ritratti e miniature, e di una dettagliata collezione di note delle varie edizioni, il volume permette di seguire il viaggio di Radziwiłł e offre un affresco del mutare delle norme lessicali e degli interessi culturali del regno moscovita.

A cura di Vlatka Gott



 

Link
https://networks.h-net.org/node/3076/discussions/26767/fedorovas-edition-mikolaj-radziwills-peregrinacya-its-muscovite

Scheda a cura di: Fedorova I.V.